La tecnologia al servizio della salute

In questi ultimi dodici mesi abbiamo cambiato i nostri consumi e le nostre abitudini, ponendo tra le voci in bilancio una quota importante per tutti i dispositivi indispensabili per la prevenzione e la sicurezza: gel igienizzanti, guanti e, naturalmente le immancabili mascherine, divenute un obbligo e una spesa fissa nel budget mensile. Per migliorare la qualità della vita quotidiana e garantire ulteriore sicurezza e benessere, la tecnologia sta sviluppando strumenti per la sanificazione, la prevenzione, il monitoraggio. Nella recente Fiera di Las Vegas dedicata al mondo hi-tech, per la prima volta è stato dedicata un’ampia sezione ai dispositivi di sicurezza. Scopriamo insieme le principali novità in arrivo.

**Il controllo “invisibile”
**
Tra le novità della fiera Ces 2021 c’è indubbiamente il dispositivo BioSense: un piccolo rilevatore da “indossare” sotto i vestiti che è dotato di termometro, misuratore della pressione, del battito cardiaco e del ritmo respiratorio. l’apparecchio, già approvato dalla Food and Drug Administration americana consentirà alle persone, anche non ancora vaccinate, di poter accedere ai locali pubblici e di segnalare eventuali soggetti a rischio.

**La tua auto a prova di covid**

L’abitacolo di un’auto è considerato un ambiente ad alto rischio di contagio, soprattutto quando si pensa a veicoli pubblici, Taxi o auto in car sharing. Nasce da questa esigenza l’innovativo sistema di luci ultraviolette Grenlite, capace di sterilizzare in pochi istanti gli abitacoli garantendone la massima sicurezza. Restando in tema di sanificazione di oggetti di uso comune, sono numerose le Disinfection Light da installare su computer e dispositivi touchscreen per la loro sterilizzazione.

**Le mascherine intelligenti**

Divenute ormai da tempo un accessorio indispensabile per il nostro look quotidiano, le mascherine diventano “intelligenti” grazie a due prodotti presentati nella fiera di Las Vegas.
La mascherina Airpop Active + dispone di un sensore integrato per il monitoraggio del respiro, la qualità dell’aria e l’efficacia del suo filtro mentre la Maskfone (nell’immagine) è la prima mascherina “smart” lavabile dotata di microfono, auricolari e connessione Bluetooth.

Condividi su
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn