Gli outfit più originali degli MTV VMA 2020

I red carpet dei grandi eventi musicali sono una fonte di ispirazione per la moda e una grande occasione, per gli stilisti, di osare facendo indossare a popstar nate per la trasgressione degli outfit sorprendenti.
Nell’edizione degli MTV Video Music Awards 2020, nonostante l’assenza del grande pubblico in sala, non sono mancati i look da urlo. Ecco una selezione delle proposte più interessanti a cura dei nostri trend setter.

Vedo non vedo – Greatest Hits
Una delle caratteristiche della cerimonia del 2020 è stata sicuramente il ricorso alle trasparenze che hanno esaltato il fisico di alcune delle protagoniste più influenti della musica e non solo. Miley Cyrus ha indossato un abito lungo di Thierry Mugler completamente trasparente impreziosito da foglie d’argento mentre Madison Beer, anche lei in Mugler, ha scelto un nero corto in stile “coniglietta Playboy” con body nero e lunghi guanti per un suggestivo effetto total black. Bella Hadid ha incantato, invece, con una blusa trasparente che non concedeva nulla all’immaginazione firmata Nensi Dojaka.

Versace al top
La firma italiana ha caratterizzato l’evento curando l’outfit di numerosi artisti sul palco. Dall’incantevole corto floreale della giovanissima Joey King all’elegante total black con richiami oro indossato da Maluma, più in forma che mai. Anche la rapper Doja Cat ha scelto Versace con un abito rosso scintillante con ampia scollatura anteriore.

Il trionfo di Lady Gaga
“Don’t try this at home”: questa scritta dovrebbe accompagnare tutti i look della Signora Germanotta sui red carpet: solo un’artista con la sua personalità può prestarsi alle follie dei più ardimentosi stilisti in circolazione. Per i VMA la regina ha esagerato: 5 premi e, soprattutto, 9 cambi di look. Tra le varie mise sfoggiate da Lady Gaga, la più stupefacente porta la firma di Valentino Haute Couture: una tuta scintillante con tanto di ali piumate e mascherina d’argento d’ordinanza.

Condividi su
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn